Ogni trasferimento del buono che precede l’operazione cui lo stesso dà diritto ne costituisce effettuazione, con l’aggiunta che se la cessione di beni/prestazione di servizi è effettuata da un soggetto diverso da quello che ha emesso detto buono-corrispettivo, è rilevante ai fini dell’imposta sul valore aggiunto e si considera resa nei confronti del soggetto che ha emesso il buono-corrispettivo.

La richiesta deve essere presentata almeno quattro giorni lavorativi (internazionali) prima dell'arrivo a Dubai; tuttavia, Emirates consiglia di inoltrare la domanda di visto prima possibile. I visti emessi mediante questo servizio sono validi per un soggiorno a Dubai di 96 ore, di 30 giorni o 90 giorni. Una volta approvato, il visto non può essere prorogato oltre il periodo di permanenza originario.


Coloro che richiedono un appuntamento vengono inseriti in una lista di accesso per garantire loro l’ingresso al Consolato all’orario previsto. Prima di accedere agli edifici consolari tutti i visitatori dovranno sottoporsi ad un controllo di sicurezza. L’accesso sarà consentito unicamente ai titolari dell’appuntamento e non ad accompagnatori o interpreti.  Non è consentito l’accesso con zaini, borse di grandi dimensioni, valigie, passeggini o altri oggetti ingombranti, in quanto non è disponibile un luogo per il loro deposito. Non è inoltre consentito l’accesso al con dispositivi elettronici di grandi dimensioni, come ad esempio computer portatili. Invitiamo inoltre a non portare con sé dispositivi elettronici (tablet/iPad, lettori MP3, telefoni cellulari, smart watches, etc..) che, oltre a rallentare i controlli, saranno trattenuti dalla sicurezza e restituiti all’uscita. L’Ambasciata ed i Consolati Generali declinano ogni responsabilità per gli oggetti trattenuti al controllo sicurezza.

Se sei italiano hai bisogno di ottenere un visto per andare in Russia. Comunque alcune nazionalità con le quali la Russia tiene convegni bilaterali sono esenti dall’ottenere il visto. Per esempio, senza visto possono entrare nel territorio russo i titolari di passaporti ordinari dei paesi dell’ex URSS come Azerbaijan, Armenia, Bielorussia, Ucraina, ecc., allo stesso modo in cui gli italiani possono viaggiare senza visto nella maggior parte dei paesi dell’UE.
L’autorizzazione di viaggio ESTA non è gratuita. Durante la fase preparatoria dell’ESTA, il DHS (Dipartimento di sicurezza nazionale degli Stati Uniti) ha avuto la facoltà di stabilire una tassa a propria discrezione per coprire i costi amministrativi della domanda. In conseguenza, sul nostro sito web vengono addebitate delle commissioni per l’elaborazione e per l’approvazione della domanda (che includono il costo del nostro servizio). Se l’Autorizzazione di viaggio ESTA ti viene negata, avrai diritto a un rimborso completo.
Le categorie di visto per non immigranti sono dedicati alle persone che risiedono temporaneamente in America e che hanno pertanto una residenza permanente in un altro paese estero. Sono rilasciati a scopo di affari, per lavoro (qualificato e non qualificato), agli studenti, a persone che sono in transito verso altre destinazioni, ai giornalisti e ai coniugi di residenti permanenti.
Una preparazione di viaggio completa, con la conoscenza di tutti i requisiti di ammissione per il Canada, ti consente di iniziare in modo rilassato la tua prossima vacanza. Prima della partenza, è possibile verificare di nuovo se sei in possesso di tutti i documenti di viaggio e, in caso di viaggio con minorenni, se servono ulteriori documenti. Ad esempio, quando si viaggia con animali, è necessario fornire la prova dell'età del cane e delle vaccinazioni. Identificati all'autorità di frontiera e comunica che stai trasportando merci. Dopodiché, potrai trascorrere le tue vacanze canadesi tra natura incontaminata ed eccitanti cittadine. 
Passo XNUMX) Partecipa al colloquio: L'intervista si svolgerà presso un'ambasciata o un consolato degli Stati Uniti. Potrebbero prenderti le impronte digitali prima di entrare. L'intervistatore ti farà varie domande sulla tua visita negli Stati Uniti e sui tuoi studi. A volte, il visto viene elaborato prima dell'intervista e questo è il passaggio finale. In tal caso, l'intervistatore potrebbe dirti che il tuo visto è stato approvato entro la fine dell'intervista. In altri casi, potrebbe essere necessario attendere più a lungo.
I bambini e gli adolescenti di età inferiore ai 18 anni sono soggetti a speciali requisiti di ammissione. Questi variano a seconda che il bambino viaggi da solo o, per esempio, con un solo genitore. Per il viaggio in Canada, oltre a un passaporto valido per il minore, sono necessari ulteriori documenti. Questo per impedire che un bambino entri senza il consenso dei suoi genitori. 

La richiesta deve essere presentata almeno quattro giorni lavorativi (internazionali) prima dell'arrivo a Dubai; tuttavia, Emirates consiglia di inoltrare la domanda di visto prima possibile. I visti emessi mediante questo servizio sono validi per un soggiorno a Dubai di 96 ore, di 30 giorni o 90 giorni. Una volta approvato, il visto non può essere prorogato oltre il periodo di permanenza originario.
Passo XNUMX) Raccogliere documenti richiesti: Abbiamo menzionato i documenti richiesti sopra. Dovrai raccogliere tutti questi documenti prima di visitare l'ambasciata degli Stati Uniti per il colloquio. L'ufficiale consolare può richiedere uno di questi documenti durante l'intervista. Porta la ricevuta di pagamento della tua domanda di visto, il tuo codice modulo DS-XNUMX e tutte le altre informazioni pertinenti.
Tutti i cittadini stranieri che studiano negli Stati Uniti in una scuola accreditata richiederanno probabilmente un visto F-XNUMX. Le uniche eccezioni sono i Cittadini canadesi , che non richiedono alcun tipo di visto per studiare negli Stati Uniti. Anche i residenti dei paesi Visa Waiver Program dovranno richiedere un visto F-XNUMX prima di studiare negli Stati Uniti, indipendentemente dal fatto che ci si qualifichi per un ESTA.
I viaggiatori italiani e della maggior parte dei paesi europei devono richiedere un eTA online prima del viaggio. Per una rilassata preparazione del viaggio, dovresti idealmente iniziare con largo anticipo e prima di prenotare il tuo volo. In alcuni casi, questo può comportare dei tempi di attesa. Ogni persona che viaggia con te ha bisogno del proprio eTA. Ad esempio, una famiglia di quattro persone deve registrare individualmente tutti e quattro i membri della famiglia.
Il visto per TURISMO può essere rilasciato non solo da un Consolato d’Italia, ma anche da una Rappresentanza Consolare di un qualsiasi Paese che abbia aderito al trattato di Schengen (Francia, Spagna, Portogallo, Germania, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Austria, Grecia) ed è valido per soggiornare in tutti questi Paesi, indipendentemente da quale sia il Paese che lo ha rilasciato. Il visto per STUDIO può essere rilasciato soltanto dal Consolato d’Italia (o dalla Sezione Consolare dell’Ambasciata d’Italia) competente per territorio nel Paese di residenza del richiedente.
All'arrivo in Canada, mostra il tuo passaporto e i documenti aggiuntivi a una guardia di frontiera, se richiesti. Indipendentemente dal fatto che tu stia viaggiando con un eTA o un visto, ti verranno poste alcune domande. Il funzionario vuole assicurarsi che tu abbia il diritto di entrare e assicurarsi altresì che lascerai il paese dopo la durata specificata del tuo periodo di soggiorno. Molto probabilmente questa conversazione avverrà in inglese. Se conosci meglio il francese non è solitamente un problema, grazie al bilinguismo dei canadesi.
La maggior parte dei cittadini stranieri richiedono un visto per entrare negli USA. Le norme e i regolamenti di immigrazione in America negli ultimi tempi cambiano molto frequentemente. Per tutti i tipi di viaggio, noi ti raccomandiamo di consultarti con il consolato americano del tuo paese di residenza per assicurarti di avere le informazioni corrette.
Scegli una Compagnia che abbia sede in Italia e Centrale Operativa sul territorio italiano, per garantirti sicurezza, serietà e professionalità nella gestione delle tue emergenze, che ovviamente ti auguriamo non debbano mai verificarsi, ma che potrebbero – anche per un evento banale – rovinare il viaggio a lungo sognato e accuratamente pianificato in ogni dettaglio.
I cittadini UE o comunitari possono entrare in Italia con passaporto o con carta d'identità validi, e risiedervi per motivi di studio o lavoro per tutto il tempo che vogliono. Sappi però che devi comunque registrarti presso la Questura; pertanto prima di lasciare il tuo Paese devi assicurarti di essere in possesso dei documenti necessari per tale procedura.
Milioni di stranieri si recano ogni anno negli Stati Uniti. Alcuni sono turisti che fanno visita a parenti e amici, altri viaggiano per impegni professionali, partecipano a conferenze, convegni, e riunioni d’affari. Altri sono studenti che frequentano corsi scolastici o universitari nei vari stati degli USA. Professionisti stranieri soggiornano per brevi periodi nell’ambito delle loro relazioni lavorative. Altri ancora viaggiano per sottoporsi a trattamenti medici, per attività di volontariato, come giornalisti, membri di equipaggi aerei o per partecipare a gare sportive. Infine, molti cittadini di altri paesi si stabiliscono negli Stati Uniti permanentemente.
i viaggiatori potranno presentare le domande da sei mesi (rispetto ai tre attuali) a 15 giorni prima del viaggio, i marittimi anche nove mesi prima. Le domande potranno essere presentate via internet e, nella maggior parte dei casi, direttamente dal Paese di residenza, anche rivolgendosi a provider esterni dove non esistono rappresentanze diplomatiche del Paese Ue;
×